Tabuk - Jeddah - Riyadh - Dubai

Tabuk - Jeddah | Dal 16 al 25 aprile.
Tabuk - Dubai | Dal 16 aprile al 3 maggio. 

Il nostro viaggio inizia nel nord del paese dove percorreremo dapprima la regione desertica attorno a Tabuk  (un altopiano a 1'000 metri di quota) con un itinerario in fuoristrada di grande bellezza (il paesaggio è molto simile a quello di Wadi Rum in Giordania), per poi arrivare sulla costa del mar rosso. Questa regione è  legata alle vicende di Mosè, visiteremo quindi il pozzo e la sorgente legati al profeta.


Deserto nella zona di Tabuk

Sulla punta meridionale della costa che si affaccia sul golfo di Aqaba troveremo il relitto del Catalina, un idrovolante appartenuto a un miliardario americano che negli anno 60 stava effettuando il giro del mondo con la famiglia ed è stato abbattuto dai sauditi dopo essere stato scambiamo per un aereo spia.


Il relitto del Catalina

Siamo nella zona di Neom, il grande progetto di città del futuro lanciato dall’Arabia Saudita che prevede un investimento di 500 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni. I lavori sono appena all’inizio…

Rientriamo all’interno, prossima tappa lo spettacolare scenario di una zona vulcanica unica al mondo, una serie di vulcani bianchi e neri si intrecciano in colate di lava dai colori contrapposti. Le cime dei vulcani sono oltre i 2'000 metri di quota.


Vulcano bianco

Proseguiamo sugli altopiani al centro del paese e scendiamo fino ad arrivare al mare, alla città di Jeddah. Visita di quella che è la metropoli più moderna e frizzante dell’Arabia Saudita che offre i maggiori contrasti tra una modernità  che avanza a ritmo spedito e la tradizione della parte vecchia della città con le case  costruite con mattoni di corallo risalenti a secoli fa.

Lasciamo Jeddah e continuiamo verso sud, sulle montagne verso il confine con lo Yemen, questa parte sorprenderà i viaggiatori per un verde paesaggio inaspettato in Arabia Saudita e per l’architettura tradizionale presente in alcuni villagi di montagna della regione.

Architetture del sud

Trasferimento verso Riyadh (da dove i passeggeri delle nostre vetture possono fare ritorno in Italia) e in seguito entrata negli Emirati Arabi e arrivo a Dubai, tappa finale del nostro viaggio.

Ti servono maggiori informazioni? Contattaci con il form sottostante

*
*
*
*
*
*
captcha
 
* I campi contrassegnati sono obbligatori.